COLI PASSA E ALLUNGA SULLA PIELLE
Campionato Under 16 Maschile Final Four Titolo Semifinale Coli Impianti Sport Pisa IES - Massa e Cozzile 65-43    Campionato Under 16 Maschile Finale Titolo Regionale 2018 Coli Impianti Sport Pisa IES - Agliana Basket 2000 40-48    Campionato Under 16 Femminile Final Four Coppa Toscana Semifinale Le Mura Spring Lucca - ASD Sport Pisa IES 60-50    Campionato Under 16 Femminile Coppa Toscana Finale 3-4 posto ASD Sport Pisa IES - Don Bosco Figline 49-44    Campionato Under 13 Maschile 5.a giornata ritorno Coppa Primavera girone E Pall.Prato Giovane - ASD Sport Pisa IES 35-50    Campionato Under 13 Maschile Final Six Coppa Primavera Eliminatorie Baloncesto Firenze - ASD Sport Pisa IES 52-45

COLI PASSA E ALLUNGA SULLA PIELLE

 

Campionato Under 16 Maschile 6.a giornata ritorno girone D

Fides Pall. Livorno – Coli Impianti Sport Pisa IES   53-57
La Coli impianti vince a Livorno in una partita da 4 punti in palio (vista la formula della seconda fase del campionato), delicatissima e tiratissima fino alla fine e non adatta ai deboli di cuore. La cronaca racconta di una partita dai due volti. Molto equilibrata fino alla metà, dominata nel terzo quarto e soffertissima nel quarto periodo. Si parte e il gioco pisano fatto di contropiede e azioni veloci di transizione mette subito pressione ai padroni di casa abituati ad un gioco più preciso ma anche compassato. Le squadre vanno al riposo 10-17. Secondo quarto sulla stessa lunghezza d’onda del primo, le squadre provano a prevalere ma l’equilibrio rimane pressochè invariato dove una “bomba” di Regoli alla sirena della metà gara porta il punteggio di 21-27. Nel terzo quarto sono i pisani che alzano il volume difensivamente. Forte pressione sui portatori di palla, unita ad alcuni aggiustamenti difensivi portano a numerose palle recuperate che venivano concretizzate dai Blues con regolarità e precisione fino a raggiungere il massimo vantaggio di +19. Livorno dal canto suo si innervosisce e si disunisce tant’è che l’allenatore di casa chiama time out a ripetizione provando a scuotere i suoi (31-44). Anche il quarto finale parte bene per la Ies salvo poi ad un certo punto spengere la luce. Errori banali e di sufficienza fanno si che la Fides trovi qualche canestro facile che riaccende l’entusiasmo dei padroni di casa. I ragazzi di Giaconi vanno in crisi e si fanno aggredire fisicamente e mentalmente, ne nascono palle perse, scelte errate al tiro ed al passaggio e a nulla sembrano servire i time out chiamati a ripetizione. Il vantaggio pisano si riduce sul +1 palla in mano ad un minuto dal termine. Giannelli trova un varco e finalmente attacca la difesa ne nasce un fallo e due tiri liberi che finalmente vengono concretizzati con un glaciale 2/2. 32″ +3 per i blues, livorno prova con il tiro pesante che non va, ma due rimbalzi offensivi consecutivi danno altre 2 possibilità che non vanno a buon fine, rimbalzo di Bonasera su cui viene speso il fallo a 4″ dalla fine. Dalla lunetta 1/2 del capitano ospite porta a due possessi di vantaggio dei pisani ed una maggiore sicurezza che si tramuta in gioia al successivo suono della sirena per 2 punti (anzi 4) che sono importantissimi per il prosieguo della stagione.Coach Giaconi a fine gara analizza la gara : “La pallacanestro è uno sport fantastico proprio per queste emozioni che riesce a regalarci anche su partite che sembrano chiuse. Sarò sincero, sul + 19, con la squadra che girava molto bene mi sentivo abbastanza coperto e tranquillo, però non puoi mostrare il fianco scoperto, MAI , soprattutto fuori casa e a Livorno. Ci hanno azzannato e hanno recuperato tutto lo svantaggio in 6 minuti. Lo sguardo dei miei ragazzi sembrava perso, come se avessero paura a fare qualsiasi cosa. La difesa aggressiva di una manciata di minuti prima non c’era più. In attacco poi palle perse a ripetizione in uscita frutto solo ed esclusivamente del timore di essere aggrediti. Usciamo da questa partita con la consapevolezza che queste partite si possono agevolmente perdere e che non serve a niente fare una discreta partita per 32 minuti se poi ti fai aggredire e non gestisci il vantaggio. Prendiamoci le cose buone che sono innanzitutto la prestazione di più di metà gara su un campo che sarà difficile per tutti e poi il fatto che alla fine la partita la abbiamo portata a casa. Adesso abbiamo le ultime 2 partite del girone e le due soste nel quale dobbiamo lavorare per migliorare il nostro gioco offensivo e recuperare qualche acciacco di troppo”
Parziali: (10-17,21-27,31-44,53-57)
Tabellini:
Vespasiani 9, Barbagallo, Lu, Sciamanda 2, Giannelli 12, Bonacci A. 2, Cantini 2, Raglianti, Bonacci I 3, Bonasera 8, Franceschi 5, Regoli 14.

Allenatore: Giaconi Matteo
Vice Allenatore: Murante Armando

La Coli Impianti Sport Pisa IES u16



CHIUDI
CLOSE